come avere una pelle al top e stare bene
10 consigli

Consigli per una pelle al top

Vedersi e sentirsi bene sono concetti molto personali e soggettivi, ma ci sono buone abitudini che sono universalmente condivise.

Essere belli dentro e fuori sono due facce della stessa medaglia: Fai sport? Ti alimenti in modo corretto? Sei stressato? Sei soddisfatto del tuo lavoro e della tua vita? Sono fattori che si ripercuotono anche nella tua autostima quindi è molto importante che le risposte siano tutte affermative.

Ecco 5 buone abitudini per migliorare il tuo aspetto e il tuo benessere interiore:

1- ALIMENTAZIONE

Ci sono alimenti che aiutano a combattere i radicali liberi e quindi contribuiscono a uno stato ottimale di benessere dei nostri organi e della nostra pelle:

Succo di uva nera (1 bicchiere) 5216 ORAC

Mirtilli (1 tazza) 3480 ORAC

Cavolo verde cotto (1 tazza) 2048 ORAC 

Spinaci cotti (1 tazza) 2042 ORAC

Barbabietola cotta (1 tazza) 1782 ORAC 

More (1 tazza) 1466 ORAC

Cavoli di Bruxelles cotti (1 tazza) 1384 ORAC

Succo di pompelmo (1 bicchiere) 1274 ORAC

Fragole (1 tazza) 1170 ORAC

Succo di arancia (1 bicchiere) 1142 ORAC

2-RIPOSO

Dormire bene è fondamentale per il nostro benessere psico-fisico e per la bellezza della nostra pelle. Cosa si intende per dormire bene? Almeno 7/8 ore e andare a letto non più tardi delle 23.

Così facendo la pelle si rigenera, perché durante il sonno l’ormone della crescita aumenta che porta ad una maggior produzione di elastina e collagene, responsabili dell’elasticità della pelle.

3- ATTIVITA’ FISICA

Sudare è uno dei metodi per eliminare le tossine dal nostro corpo. Hai mai notato, infatti, che dopo una bella sudata la tua pelle appare più bella e compatta? Ebbene sì, l’attività fisica contribuisce al miglioramento della circolazione, così anche la pelle risulta più irrorata e dall’aspetto sano.

Consigliate 2/3 sessioni a settimana.

4- PULIZIA DELLA PELLE

La cosa fondamentale che non deve mai mancare nella tua beauty routine è sicuramente la pulizia della pelle. Senza un’accurata pulizia la pelle non è adeguatamente ‘preparata’ ad accogliere i principi attivi di creme, maschere, oli ecc…

I tre must che non devono mai mancare? Cleanser, esfoliante e tonico.

5- INTEGRAZIONE

Ultima ma non per importanza è essere belli dentro. Attualmente i cibi sono carenti di valori nutrizionali e quindi una corretta integrazione risulta ormai fondamentale.

Consigli? Aloe, probiotici e omega 3 sono i miei segreti di bellezza per una pelle al top.

Ma è importante capire il tuo specifico tipo di pelle per associare alla tua dieta gli integratori più adeguati a te.

Di riflesso, riporto anche 5 abitudini cattive nemiche della nostra amata pelle.

1- MANGIARE TROPPO e soprattutto assumere tanti zuccheri costringe il nostro corpo a uno sforzo enorme e inutile per eliminare tutta l’energia assorbita. Consigliata invece una dieta varia e con un apporto ridotto di calorie, che combatte anche l’invecchiamento. E la bilancia ringrazia!

2- L’ ESPOSIZIONE SOLARE è fortemente dannosa per la nostra pelle, produce tanti radicali liberi e la danneggia in profondità, soprattutto se non accuratamente protetta.

Ora ti chiedo: ne vale la pena per essere abbronzati un paio di mesi all’anno?

3- FUMARE distrugge la vitamina C, che è fondamentale per una pelle sana perché necessaria per la produzione del collagene. Il fumo rende anche la pelle spenta e dal colorito verdastro, non propriamente dall’aspetto sano e piacevole .

Consiglio: integrate con vitamina C!!

4- APPOGGIARE LO SMARTPHONE AL VISO

Io lavoro col cellulare e lo so bene! Cercate ogni giorno di pulire il cellulare con un batuffolo di cotone e disinfettante.E quanto più possibile utilizzate auricolari e vivavoce!

5- NON CAMBIARE LA FEDERA OGNI 3/4 GIORNI

Cellule morte, impurità della pelle, residui di make-up: ciò che si annida nelle federe dei guanciali è mostruoso.

E può provocare sul viso comedoni, brufoli, cisti, punti neri e sfoghi da dermatite. L’ideale quindi sarebbe cambiare le federe del cuscino (e in generale la biancheria del letto) ogni due giorni, massimo tre o quattro.

Almeno una volta alla settimana vi toccherà rifare il letto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.